Acquisto casa con un mutuo

Finalmente hai trovato la casa che cercavi da tempo. Hai visitato, riflettuto e infine hai scelto e ora sei pronto a portare avanti la trattativa immobiliare.

Prima di firmare una proposta d’acquisto vorresti informarti sulle ipotesi di mutuo bancario e capire bene quale opzione è ideale per acquistare casa. Questo è il momento adatto per rivolgerti a un istituto di credito e ricevere assistenza finanziaria.

Acquisto casa mutuo

Parlo di assistenza di proposito ma non c’è da preoccuparsi. L’acquisto di casa con un mutuo, infatti, non deve spaventare, al contrario è una scelta che dà a te come acquirente serenità.

La cosa importante in questo caso è avere tutte le informazioni sull’argomento, essere preparati sull’iter per l’accensione di un mutuo bancario e ricevere i giusti consigli.

Spetterà all’agente immobiliare che ti segue darti una prima infarinatura sul da farsi e poi lasciarti nelle mani di un esperto finanziario che ti guiderà nei diversi cavilli per l’acquisto di una casa con il mutuo.

Mutuo bancario acquisto

Una volta appurato che puoi accendere un mutuo bancario, l’addetto in banca ti aggiornerà sui diversi tassi di interesse (tasso fisso, tasso variabile, tasso misto) e ti prospetterà il piano di ammortamento per la tua precisa richiesta.

L’accettazione

Saprà anche dirti se per quel determinato periodo in cui vuoi acquistare casa ci sono delle agevolazioni da parte della Regione in cui vivi (ad esempio in caso di acquisto prima casa con sostegni regionali della Regione Liguria)

Fattibilità

Una volta chiarite le idee, e appurato che è fattibile avviare l’operazione perché la banca ti consente di accendere un mutuo, devi sapere che prima di ottenere dei soldi è necessario avere un preliminare di compravendita che dimostri all’istituto di credito il tuo interesse d’acquisto immobiliare.

La trattatativa

Ti sei informato per bene, hai capito quale tasso e piano sia più adatto alle tue esigenze, hai ricevuto parere positivo come cliente in banca: sei pronto per sederti ad avviare la trattativa immobiliare e firmare una proposta d’acquisto.

I documenti

Il passo successivo è la sottoscrizione dell’accordo. La banca ti chiederà diversi documenti tra cui:

  • Certificato di nascita del titolare del mutuo
  • Attestato di stato civile comprensivo di certificazione comunione/separazione dei beni
  • Copia del preliminare di compravendita immobiliare
  • Documenti tecnici dell’immobile che si intende acquistare (planimetria, certificato di abitabilità)

Documenti alla mano la banca si occupa di inviare un tecnico per visionare l’immobile da ipotecare attraverso una perizia che controlli ogni dettaglio. Una volta che il perito dà parere positivo l’istituto di credito può aprire l’istruttoria e sei pronto per avviare il tuo acquisto di casa con un mutuo bancario.

Questa è la prassi in sintesi ma continuerò a parlare dell’argomento per aggiornarti sui diversi aspetti che ruotano attorno all’acquisto di un immobile. Mi raccomando continua a leggere il blog e non esitare a scrivermi per qualsiasi informazione.