Affittare la casa al mare tramite agenzia immobiliare per le vacanze è una scelta che in molti fanno per una serie di motivazioni, in primis la comodità di potersi autogestire nei ritmi e negli orari. Ma cercare l’alternativa che più si avvicina alle proprie necessità non è opera da poco, ecco perchè molti turisti decidono di affidarsi ad un’agenzia immobiliare. Quello che l’agente immobiliare può fare infatti è offrire una lista di immobili di cui ha già effettuato una verifica dello stato, di cui può fornire foto o filmati e in generale informazioni utili. In molti credono che l’agenzia immobiliare si ponga come tramite solo per le transazioni di compravendita e in pochi pensano di affidarsi a questi professionisti per trovare una casa vacanza in affitto.

Solitamente l’agenzia consiglia di stilare un contratto in forma scritta per tutelare la clientela inserendo il maggior numero di informazioni possibili. In realtà se il contratto ha durata non superiore a trenta giorni in un anno, non c’è l’obbligo della registrazione. L’agente immobiliare verificherà inoltre che l’immobile sia coperto da polizza assicurativa per i rischi legati al suo uso (incendio, furto, responsabilità civile, ecc.). Al momento di lasciare l’immobile, invece, l’agenzia immobiliare verificherà che l’immobile si trovi nelle stesse condizioni in cui era stato consegnato, restituendo l’eventuale deposito cauzionale versato. L’agenzia infatti può farsi carico di una eventuale somma di deposito come garanzia per l’affitto della casa al mare, valida sia all’inizio a conferma della prenotazione, sia alla fine del soggiorno per valutare che non siano stati inflitti danni all’immobile, verifica che sarà lo stesso agente ad effettuare.

In questo modo è l’agenzia a farsi carico della pratiche necessarie per ufficializzare l’affitto della casa al mare, anche per chi ha a disposizione un immobile vuoto che desidera mettere a disposizione dei turisti. Il vantaggio principale di mettere in affitto la propria casa riguarda la possibilità di guadagnare e ripagare le spese di manutenzione richieste dalla stessa. Ovviamente è importante proporre prezzi in linea con il mercato rispetto alla tipologia di immobile e soprattutto rispetto alla posizione geografica dello stesso. Si tratta di informazioni che l’agenzia immobiliare conosce bene e anche se avvalersi dei suoi servizi ha un costo, certamente aumenteranno le possibilità di individuare nel minor tempo possibile gli affittuari interessati. Non bisogna dimenticare infine che l’agenzia immobiliare pubblicizza tutti i suoi immobili nei principali siti di settore: la propria casa vacanze comparirà in questo modo sui portali più frequentati e i proprietari non dovranno fare altro che attendere le telefonate di possibili turisti interessati.