L’agente immobiliare ai tempi di internet e social network: una trasformazione che ha arricchito il settore.

Anni fa l’agente immobiliare viveva la sua vita tra ufficio e appuntamenti con i clienti. La sua giornata girava intorno alla comunicazione face to face, che grazie al passaparola permetteva di gestire le trattative con semplicità. Il computer era uno strumento per far visualizzare le foto degli immobili caricate nelle singole cartelle. C’era poi l’agente immobiliare più avanti con i tempi che lo utilizzava per legarlo a un gestionale in cui inserire i dettagli di ogni immobile e creare un database dei clienti d’agenzia.

Con l’avvento dei social network la comunicazione è totalmente cambiataÈ diventata 2.0 ovvero una comunicazione partecipativa in cui gli utenti interagiscono, scambiano informazioni, creano relazioni. I social network hanno cambiato radicalmente il settore immobiliare, e come in altri lavori hanno modificato l’approccio del mediatore nel suo lavoro quotidiano.

La nostra professione si è trasformata: si sono accorciate le distanze con i clienti, è migliorato il nostro portafoglio clienti, abbiamo iniziato a sfruttare la pubblicità in tutte le sue potenzialità.

Ma come può un agente immobiliare utilizzare al meglio i social network?

Prima di tutto deve fare rete, deve creare un network da cui attingere ogni informazione e dettaglio utile per fidelizzare nuovi clienti. La sua posizione sul web deve essere molto delineata. Deve utilizzare i social network in modo corretto aprendo ad esempio una fanpage su Facebook (ed evitare quindi di aprire un profilo personale con il nome dell’agenzia immobiliare), pubblicizzare gli immobili con una strategia di web marketing mirata. Niente foto di gattini, di calciatori preferiti che segnano il gol dell’anno. Niente video divertenti. Lo scopo della pagina facebook è lineare: pubblicizzare l’operato dell’agenzia e far conoscere che cosa può offrire al cliente.

L’agente immobiliare deve utilizzare i social network per fare marketing e far girare sul web i suoi prodotti. Deve rispondere ai commenti degli utenti che richiedono informazioni, stare sempre attento ai messaggi privati senza lasciarli in coda. Deve aggiornare i suoi account con costanza senza sparire per intere settimane.

L’agente immobiliare deve spendersi totalmente mettendoci la faccia mostrando la sua professione in tutte le sfaccettare come se aprisse sul web un virtual office sempre disponibile per consigli, informazioni e richiesta di appuntamenti o visite.

Personalmente mi impegno quotidianamente per dare slancio alla mia attività sui social network. Ho ancora tanto da imparare e cerco ogni giorno di portare più conoscenze all’interno del mio lavoro. Sono comunque soddisfatto dei risultati raggiunti finora e cerco di utilizzare le grandi potenzialità di internet per farmi conoscere come professionista e agente immobiliare.
Ogni giorno con serietà.

Tu che ne pensi? Hai voglia di darmi qualche consiglio per migliorare la mia attività sui social network?