Questo è un periodo molto buono per comprare casa al mare: con la diminuzione dei prezzi di mercato, le case costano meno e ormai le banche online offrono mutui flessibili e agevolati. Si tratta di un investimento che è possibile effettuare accendendo un mutuo a basso costo, recuperabile affittando l’immobile quando non si sfrutta, guadagnando una nuova fonte di reddito. I turisti sono molto interessati alle case vacanze, perchè spesso consentono di risparmiare rispetto alle strutture organizzate, senza contare il livello di indipendenza che consentono. La tipologia di case più richieste sono i bilocali e i piccoli trilocali: costano meno e sono semplici da affittare in seguito. Case di grandi dimensioni, oltre ad avere comunque prezzi più alti, sono difficili da affittare, perchè si rivolgono solo a grandi gruppi di persone. La Liguria è una delle regioni che registra un interesse sempre crescente da parte di italiani e stranieri. Il mercato delle seconde case in Liguria è infatti trainato dalla Riviera di Levante (da Varazze ad Alassio) e, in Riviera di Ponente, da Camogli a Rapallo.

Fattori da considerare

Prima di acquistare una casa al mare però bisogna valutare per bene i costi di gestione oltre al prezzo di vendita: tra questi ci sono le spese condominiali (se si tratta di una casa in condominio), quelle di manutenzione ordinaria e straordinaria. Inoltre anche la distanza rispetto alla propria abitazione fa la differenza: una maggiore distanza implica maggiori spese per raggiungerla. Una casa più vicina più essere vissuta di più e in caso di emergenze è sicuramente più comoda da gestire. La presenza dell’impianto di riscaldamento, di un parcheggio e la vicinanza alla spiaggia sono altri elementi da considerare prima dell’acquisto.

Rivolgersi alle agenzie

Proprio perchè si tratta di un investimento importante, sarebbe opportuno rivolgersi ad esperti del settore, magari ad un’agenzia immobiliare, che possono dare una garanzia di affidabilità della compravendita della casa al mare, per non rischiare raggiri e truffe di vario genere. L’agenzia inoltre è in grado di offrire informazioni, effettuare ricerche di mercato e fornire indicazioni sui flussi turistici: tutti questi dati consentono di capire se l’immobile renderà in caso lo si voglia affittare in seguito. La sua vicinanza a spiagge famose, a porti o aeroporti sicuramente può contribuire ad una migliore resa e gli agenti immobiliari si occupano proprio di individuare la soluzione più performante in tal senso, contattando i proprietari o il costruttore e provvedendo alle pratiche burocratiche altrimenti totalmente in gestione all’interessato.