Sai come affrontare una visita immobiliare?Ecco 4 consigli per rendere la tua casa presentabile ed essere pronto a ospitare il tuo potenziale acquirente.

La visita immobiliare è uno dei momenti più importanti di una trattativa, poiché un potenziale acquirente conosce con i suoi occhi la casa che ha apprezzato solo tramite un annuncio di vendita. L’agente immobiliare è stato bravo a proporre l’immobile, ha incuriosito con foto e descrizione del prodotto ed è riuscito a fissare un appuntamento per una visita immobiliare.

Qual è il compito del proprietario di casa? Come deve accogliere i suoi ospiti per fare bella figura e conquistare l’acquirente? Vediamo insieme 5 consigli per attirare l’attenzione del cliente e fare in modo che non abbia voglia di visitare altri prodotti, ma restare affascinato da quello che gli presenti.

Lascia fare all’agente immobiliare

Come prima cosa lascia parlare l’agente immobiliare. Sii discreto e anonimo, un proprietario che ascolta nell’ombra senza intervenire nella discussione per un nonnulla o precisare dettagli che non vengono richiesti. Accompagna i tuoi ospiti con riguardo in modo che il cliente non si senta a disagio davanti a te che sei il proprietario dell’immobile. Rispondi se ti viene fatta una domanda ma non dilungarti raccontando vita, morta e miracoli del tuo appartamento. Il cliente che fa una visita immobiliare in presenza del proprietario è sempre un po’ timido. Per questo intavolare lunghe conversazioni può essere controproducente.

Presenta l’immobile pulito e in ordine

Durante una visita immobiliare l’occhio vuole la sua parte e per questo devi curare in maniera perfetta pulizia e ordine della tua casa. Il cliente che verrà in visita la vedrà per dieci minuti, non la conosce come te. Per questo evita di far trovare i bagni in disordine, le scarpe dei tuoi figli che ritornano dalla partita di calcio in corridoio, i giubbotti sul letto, la cucina in completo disordine. Sii maniaco della pulizia e dell’ordine per far luccicare gli occhi del tuo cliente e presentargli una casa nel miglior modo possibile. Ricorda poi una cosa: un appartamento ordinato fa emergere ogni suo pregio.

Allontana ospiti indiscreti

I vicini o i parenti sanno che stai vendendo casa e si presentano proprio quando c’è l’acquirente che la visita? Non farli entrare, mandali via cortesemente per evitare che partecipino all’incontro. Quando arriva il cliente in casa devi esserci solo tu come proprietario. Essere in tanti mette ancora più a disagio il tuo ospite, che non pensa a visitare l’immobile con serenità ma è deconcentrato e stordito dalla situazione di contorno. Idem se hai figli, genitori anziani e badante in casa. Con una scusa fai in modo che non siano presenti durante l’appuntamento.

Evita di fare calcoli e prezzi

Mai parlare di prezzo durante una visita immobiliare. L’acquirente sta venendo a conoscere la tua casa, a scoprire con gli occhi che cosa l’ha incuriosito dalle foto, se gli suscita emozioni e voglia di avviare una trattativa e fare una proposta d’acquisto. Per parlare di prezzi ci sarà tempo in un secondo momento. È importante che prima di tutto l’immobile piaccia, lascia belle sensazioni. Ancora più brutto è iniziare a mercanteggiare o far capire che puoi trattare sul prezzo.

Affrontare una visita immobiliare non è così difficile come sembra, ma è comunque un momento delicato. Non bisogna sottovalutare l’importanza di questo incontro per un’ipotetica trattativa, che si avvia proprio dopo che il cliente conosce il prodotto visitandolo di persona. Per questo devi essere capace di rendere presentabile il tuo immobile e pronto a presentarla al tuo potenziale acquirente. Ricorda: con la visita immobiliare ti stai giocando tutto!